Maldive, un ecosistema da preservare
Maldive, un ecosistema da preservare

Maldive, un ecosistema da preservare

 
Maldive, un ecosistema delicatissimo che è necessario monitorare e studiare. Ha inizio la tredicesima crociera scientifica organizzata tutti gli anni dall’Albatros Top Boat. A bordo del Conte Max un gruppo di ricerca delle Università di Urbino e di Genova studia le isole da un punto di vista geologico e biologico sia nella loro parte sommersa sia emersa. Le isole, poco elevate sul livello del mare, sono facilmente erodibili e quindi potrebbero addirittura scomparire se e qualora il livello del mare dovesse cambiare come conseguenza delle variazioni climatiche. Ma oggi, a ormai 10 anni di distanza dall’evento del bleaching, che portò allo sbiancamento e morte dei coralli soprattutto nell’Oceano Indiano, i ricercatori dicono che i reef e le scogliere coralline delle Maldive stanno recuperando pienamente, e che tra pochi anni, forse 5 forse qualcuno di più, quella catastrofe sarà soltanto un ricordo.
Richiedi informazioni o preventivo
 
Torna a Video On Demand
Altro dal catalogo
Cuba, tra il sacro e il profano
Cuba, tra il sacro e il profano
Scopri
Bali, tra il sacro e il profano
Bali, tra il sacro e il profano
Scopri
Maldive, tra laguna e oceano
Maldive, tra laguna e oceano
Scopri
La bella portoghese
La bella portoghese
Scopri
Madagascar, la quintessenza della natura
Madagascar, la quintessenza della natura
Scopri
La biomeraviglia delle Seychelles
La biomeraviglia delle Seychelles
Scopri
Il giardino dell’Atlantico
Il giardino dell’Atlantico
Scopri
Gangga, l’Indonesia da proteggere
Gangga, l’Indonesia da proteggere
Scopri